L’Università Milano-Bicocca e il progetto CoderBot

intro

Innovazione, formazione, scoperta e scienza. Questi sono i principali ingredienti di CorderBot, il progetto di robotica educativa sul quale l’Università di Milano-Bicocca ha deciso di puntare. Al progetto CoderBot lavorano insieme il Dipartimento di Scienze Umane della Formazione e il Dipartimento di Informatica, mettendo a disposizione le rispettive competenze.

Nei mesi scorsi l’Ateneo ha sottoscritto un accordo per gestire lo sviluppo del CoderBot ed esplorare i possibili utilizzi del robot.

L’Università di Milano-Bicocca ha scelto di sostenere questo progetto perché la didattica interattiva e robotica rappresenta una delle principali linee di ricerca su cui l’Ateneo sta lavorando: in particolar modo la didattica innovativa rivolta a bambini e Scuole è considerata di primaria importanza per gli impatti concreti che ha sull’intera società. In tal senso il progetto beneficia della continua sperimentazione di nuove metodologie e soluzioni tecniche sviluppate con il rigore scientifico che contraddistingue l’attività dei laboratori di ricerca dell’Ateneo.

La campagna del CoderBot è la prima che l’Ateneo sperimenta nell’ottica di sviluppare un’attività di crowdfunding stabile a disposizione della sua community: studenti ed ex-studenti, ricercatori, docenti, assegnisti e dottorandi.

Il crowdfunding di CoderBot rappresenta un primo passo per sviluppare un nuovo modo per finanziare la ricerca.

Scopri come sostenere il CoderBot.


Posted on 01/01/2018 by CoderBot news